Il portale dell'Oftalmologia italiana | SOI - Società Oftalmologica Italiana
  • Nov

    29

    2020

COMUNICATO STAMPA

 

 

2° CONGRESSO INTERNAZIONALE DIGITALE SOI

UN SUCCESSO GARANTITO DALL’IMPEGNO DEI MEDICI OCULISTI PER UNA NUOVA RIPARTENZA A SALVAGUARDIA DELLA VISTA

 

Si chiude con il record di partecipazione, la più ampia di sempre (+25%). Risultato che ha soddisfatto tutti per l’impegno profuso e il raggiungimento degli obiettivi. Il presidente SOI, Matteo Piovella: “Un impatto incredibile che va capitalizzato per ripartire a tutta forza e lasciarci alle spalle la terribile esperienza del Covid 19. Ringrazio tutti per l’impegno e per non essersi arresi mai. Ora rimbocchiamoci le mani per diffondere e rendere possibile l’accesso per tutti alla migliore cura”.

Roma, 29 novembre 2020 – Digitale, affidabile importante. Un trionfo differente che trova la giusta collocazione in una tradizione lunga 151 anni con una risposta di sorprendente positività. Il giorno di chiusura ha coronato il trend di quanto già certificato nei giorni scorsi: la chirurgia oculistica sta vivendo il suo periodo migliore.   “Quello che ritengo importante oltre ai numeri è stato l’entusiasmo della rinascita dopo le grandi difficolta di questi ultimi mesi - commenta Matteo Piovella - Presidente SOI. Una cosa importante una cosa necessaria. 3000 medici oftalmologi (250 internazionali) attenti lucidi attivi, gli operatori soddisfatti. E’ sembrato quasi di incontrarsi, di sentirsi, di parlare e confrontarsi: certo di persona è un’altra cosa, ma tutti ci siamo convinti che presto torneremo alla presenza alla nuova normalità per sostenere al meglio i nostri pazienti che aumentano di anno in anno. Siamo andati “oltre”. Quattro giornate piene di vitalità a cui molti si sono avvicinati con rinnovato interesse. “Garantire migliaia di collegamenti in alta qualità con un accesso diretto senza difficoltà è stata la sfida più impegnativa. Tutto al meglio, nessuna sbavatura e questo ha moltiplicato la fiducia e fatto impennare il numero delle valutazioni di gradimento - commenta Piovella- mi sento in dovere di ringraziare ogni singola persona.  L’appuntamento è per maggio 2021 con obiettivi ancora maggiormente coinvolgenti.

Lavoriamo e lavoreremo per far comprendere alle persone che possono recarsi con fiducia dal medico oculista per mantenere il regolare svolgimento delle visite di controllo. L’emergenza coronavirus ha avuto un forte impatto sulla vista degli italiani. La Società Oftalmologica Italiana (SOI) sottolinea la criticità dei pazienti affetti da gravi problemi di vista per la riduzione di oltre il 50% delle visite oculistiche e della attività chirurgica salva vista programmata.

Durante questi mesi i pazienti- continua Piovella- non hanno avuto accesso alle visite programmate o sono stati procrastinati gli interventi i. Le liste di attesa si sono incredibilmente gonfiate e non si conosce ad oggi la possibile soluzione.

“E’ necessario agire rapidamente per separare le persone positive, anche se asintomatiche dalle persone sane”. - conclude il presidente SOI – per questo adottiamo i test antigenici rapidi su larga scala a tutela di tutti. I medici oculisti li sanno eseguire perfettamente con la migliore capacità e professionalità.  “Oggi questa è l’informazione che dobbiamo condividere, convincendoli con i nostri malati”.

 



Servizi per il Cittadino


Seguici Su
Servizi per il Medico
Ultime News


Dal 1869 SOI è il punto di riferimento dell'oftalmologia in Italia



27 settembre 2021

SOI - Societa' Oftalmologica Italiana
Via dei Mille 35 - 00185 - ROMA
P. IVA 01051561007 - C. F. 02382000582

Website by WEBATTITUDE.IT





Contatti
Privacy Policy
Cookie Policy
SOI - Societa' Oftalmologica Italiana
Via dei Mille 35 - 00185 - ROMA
P. IVA 01051561007 - C. F. 02382000582

Privacy Policy
Cookie Policy