English Site Sito Italiano
News
Per il Medico Oculista
Per il Cittadino




 


 


 


 

Visualizza le modalità di iscrizione/rinnovo della quota associativa

Assistenza del Medico Anestesista

Elenco dei Centri Chirurgici che prevedono l'assunzione in carico del paziente da parte del medico anestesista (in aggiornamento)[scarica elenco]

Richiedi il Patrocinio SOI

SOI intende incoraggiare gli eventi che promuovano il benessere visivo nel paese. Per richiedere il Patrocinio SOI, è indispensabile presentare le proposte almeno 4 mesi prima dell'evento. [read more]

CERSOI
Certificazione Qualità

Specializzata nel settore oftalmologico, CERSOI certifica la qualità del medico oculista. [read more]

Il Sindacato ASMOOI

ASMOOI è l'Associazione Sindacale dei Medici Oculisti e Ortottisti italiani, nata per rappresentare gli interessi della categoria professionale degli oculisti e ortottisti.[read more]

INDEXOfta

Il portale degli eventi Oftalmologici Italiani[read more]



POLIZZA SOI 2016: RETROATTIVITA' E SINISTRI
08 gennaio 2016

Continuiamo come promesso con il successivo degli argomenti in elenco, riguardanti il programma in cui tratteremo tutte le tematiche relative alla RC professionale, ovvero cos’è e come funziona la retroattività e cosa fare in caso si riceva una comunicazione di sinistro.

CHE TIPO DI RETROATIVITA’ HO CON LA POLIZZA SOI?

La polizza SOI garantisce a tutti gli aderenti sette anni di retroattività (10 per colpa grave) a partire dalla prima adesione con la compagnia AmTrust, pertanto chi ha aderito continuativamente con pagamenti entro i termini di scadenza dal 2013 ha maturato ad oggi 10 anni di retroattività.

La RETROATTIVITA’ è fondamentale in quanto rappresenta il periodo nel quale possono essersi verificati eventi avversi di cui l’assicurato viene a conoscenza nel periodo di assicurazione.

In caso di sinistro opera la polizza esistente al momento della ricezione della richiesta di risarcimento, non la polizza di cui l’assicurato era titolare l’anno in cui il sinistro e’ accaduto.

COSA SUCCEDE SE CAMBIO ATTIVITÀ LAVORATIVA E QUINDI PAGO UN DIVERSO PREMIO ASSICURATIVO?

La polizza opera in forma claims made, ossia a tenere indenne l’assicurato  per le richieste di risarcimento da questi ricevute e relative all’attività dichiarata nel momento dell’adesione. Ad esempio se non si è assicurati per la responsabilità derivante da atti invasivi chirurgici (svolta in passato)  e si riceve  una richiesta di risarcimento relativa all’attività chirurgica non più svolta, questa richiesta non entra in copertura.

Se da una annualità all’altra si cambia attività passando ad una copertura minore e’ possibile acquistare una polizza postuma per cambio attività che coprirà per i 5 anni successivi a tutela di eventuali richieste di risarcimento relative all’attività cessata a maggior rischio.

In altre parole qualora si ricevesse una richiesta di risarcimento relativa ad una attività non coperta dalla polizza in quel momento sottoscritta, il sinistro non verrebbe coperto, anche se nelle annualità precedenti era stato versato un premio maggiore.

Esempio: in questa annualità’ decido di sottoscrivere la polizza con codice 02 per medico che non effettua interventi chirurgici. Ricevo una richiesta di risarcimento, relativa ad una annualità precedente in cui avevo sottoscritto una polizza chirurgica, per un intervento.

IL SINISTRO NON PUO’ ESSERE COPERTO. Per coprirsi in tal caso si può acquistare la copertura postuma per cambio qualifica.

 

SE INTERROMPO O NON RINNOVO ENTRO LA SCADENZA LA MIA POLIZZA COSA SUCCEDE?

Terminato il periodo di assicurazione, la società resterà obbligata esclusivamente per tutti i sinistri aperti - relativi al periodo di assicurazione cessato - denunciati entro 30 (trenta) giorni dalla fine di tale periodo.

In caso di successive adesioni alla Convenzione si perde la Continuità della Copertura e dunque anche i 10 anni di retroattività che torna ad essere di 7 anni (10 colpa grave).

 

HO RICEVUTO UNA RICHIESTA DI RISARCIMENTO

Come già specificato precedentemente opera la polizza esistente al momento della ricezione della richiesta di risarcimento, qualora rientri nei casi previsti dalle condizioni contrattuali.

Nel momento in cui gli assicurati sono dunque consapevoli di aver cagionato un danno o ricevono una richiesta di risarcimento e/o un atto di citazione e/o un avviso di garanzia ovvero qualsiasi atto di messa in mora da parte di un presunto danneggiato o del suo legale dovranno:

  • Seguire le istruzioni per la denuncia del sinistro e compilare il modulo apertura sinistri
  • Per un contatto telefonico chiamare il numero 0287232368
  • Trasmettere tutta la documentazione (entro 15gg dalla data in cui ne è venuto a conoscenza)

La compagnia prenderà’ in carico la pratica.

HO RICEVUTO UNA RICHIESTA DI MEDIAZIONE

La richiesta mediazione rappresenta assolutamente l’apertura di un sinistro ed è un istituto a cui si ricorrerà sempre più per risolvere le liti amichevolmente per trovare un accordo che soddisfi entrambe le parti.

Occorrerà seguire la procedura per l’apertura del sinistro.






[Back]